Aiuto a rifugiati e sfollati

Progetto deducibile / detraibile

Il progetto speciale che riguarda i rifugiati è già attivo da alcuni anni in Turchia, dove i nostri frati di Mersin (ma anche quelli di Antiochia) sostengono i rifugiati provenienti da zone di guerra o di persecuzione. Diverse decine di famiglie sono aiutate attraverso il contributo al pagamento di affitti, bollette, buoni spesa.

Ogni giorno vediamo nei telegiornali le immagini strazianti della guerra in Siria. È nuovo il progetto per Aleppo (Siria): intendiamo raccogliere fondi da inviare alle persone che vivono ancora in quella città e che hanno bisogno di molto. Siamo in contatto con padre Ibrahim Alsabagh, frate francescano parroco della comunità di cattolici di Aleppo.

In Centrafrica villaggi incendiati e abitazioni distrutte hanno obbligato intere comunità a cercare asilo in luoghi più sicuri. Tanti cristiani che abitavano nella diocesi di Bossangoa si sono insediati altrove, anche a Bangui ove diverse persone sono già venute a domandare aiuti per ricostruire un’abitazione o pagare l’affitto di poche stanze oppure non essere di aggravio eccessivo verso un parente che li accoglie.

Offerta libera