Dona

Per sostenere i progetti base e i progetti speciali che realizziamo in Centrafrica, Etiopia, Georgia, Romania, Siria e Turchia

 

 

Offerte deducibili e detraibili

Le donazioni liberali in denaro effettuate al Centro di Cooperazione missionaria dei Cappuccini – ONLUS (via Rubiera, 5 - 42018 San Martino in Rio RE - CF 80003670348 - iscritto nel registro unico delle ONLUS dal 15 dicembre 2000) usufruiscono delle agevolazioni di legge previste dall’Art. 13 del D. Lgs 460/1997. Tali agevolazioni riguardano esclusivamente questi progetti:

È possibile scegliere una delle seguenti modalità di erogazione liberale, pena la non fruibilità ai fini fiscali della elargizione:

1. utilizzare un bollettino di conto corrente postale:
numero di conto corrente postale: 10626422
intestato a: Centro di Cooperazione Missionaria dei Cappuccini - ONLUS Via Rubiera, 5 - 42018 - San Martino in Rio RE

2. fare un bonifico bancario:
IBAN: IT 43 Y 05387 6648 000 000 1025855
Intestato a: Centro di Cooperazione Missionaria dei Cappuccini - ONLUS Via Rubiera, 5 - 42018 - San Martino in Rio RE
presso: Banca Popolare dell’Emilia-Romagna, filiale di San Martino in Rio

3. effettuare un versamento on line:
dal sito internet: www.centromissionario.it o tramite carta di credito o carta prepagata (come la Mission Card).

La ricevuta postale o bancaria del versamento va conservata ai fini del godimento delle agevolazioni fiscali. Coloro che hanno usato carta di credito o carta prepagata devono conservare anche l’estratto conto bancario e la specifica ricevuta redatta dalla nostra ONLUS.

 

Per altre offerte (non deducibili / non detraibili)

Per le offerte al Progetto 04 - Sostegno ai missionari, annuncio e dialogo; se non hai bisogno delle agevolazioni fiscali per i progetti 01, 02, 03; se vuoi fare una offerta generica pro-missioni, puoi fare un bonifico anche a:
IBAN: IT 69 S 05034 21007 000 000 130031
Intestato a: Prov. BO dei FF. Minori Cappuccini

CCP: 15916406
Intestato a: Segretariato Missioni Estere

 

Quando facciamo testamento

Nella sua Lettera ai fedeli (30-31: FF 192), con stile rispettoso e insieme diretto, san Francesco scrive a tutti: «Abbiamo perciò carità e umiltà e facciamo elemosine, perché esse lavano l’anima dalle brutture dei peccati. Gli uomini, infatti, perdono tutte le cose che lasciano in questo mondo, ma portano con sé la ricompensa della carità e le elemosine che hanno fatto, delle quali avranno dal Signore il premio e la degna ricompensa».

Al momento della morto porteremo con noi solo ciò che abbiamo donato. È un invito a pensarci anche quando facciamo testamento. Tanti poveri assistiti nelle nostre missioni ringraziano fin da ora e pregano per i benefattori.

Per i testamenti: Collegio di San Giuseppe da Leonessa per le Missioni estere, via Ferrari Bonini, 2 - 42121 Reggio Emilia RE - CF 91073450354.